p(r)assigiovani

comunità di pratiche sulle politiche giovanili

La nuova consapevolezza su facebook

Un contributo di discussione per la nostra prossima iniziativa del 26 novembre è proprio di Giovanni Boccia Artieri sulla consapevolezza della nostra esposizione in rete.

L’amicizia è qualcosa che crea reti di relazioni ma rischia anche di distruggerle dove non si abbia una consapevolezza e una conoscenza dei contenuti e delle nostre idee, di come diventano un patrimonio di condivisione ma anche di business.

Qual’è la consapevolezza di giovani ed adolescenti su facebook e quale la nostra?

11 ottobre 2010 Posted by | amicizia, facebook | , , , , , , | Lascia un commento

I campioni di facebook

Siamo noi italiani i campioni di facebook, i maschietti sono quelli che si iscrivono di più, ma sono le femminucce, quelle tra i 15 e i 35 anni a essere più connesse e  a mettersi più in gioco, anche con qualche rischio, come al solito di violazione della privacy e forse anche altro.

Lo spunto è però questo articolo su Repubblica che ci presenta il libro di Giuseppe Riva: I social network.

11 ottobre 2010 Posted by | amicizia, facebook | , , , , , | Lascia un commento

Amicizie virtuali ma responsabili

Ancora sul tema di Facebook e di come si modifica il sistema di relazioni, vi propongo un interessante articolo in inglese che introduce la questione della “responsabilità”. Nell’articolo (che potete leggere qui) in sostanza si introduce il concetto che i giovani stiano sottovalutando quanto sia importante fare le giuste scelte nelle proprie amicizie e contatti on-line.

Sottovalutare l’importanza delle giuste amicizie può avere implicazioni maggiormente “serie” di quanto l’utente medio di Facebook immagini e presto si sarà costretti ad apprendere quanto sia necessario ricostruire una appropriata selettività nelle nostre abitudini relazionali virtuali.

11 ottobre 2010 Posted by | facebook | , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: